You are currently browsing the monthly archive for agosto 2006.

La IV edizione del Forum: “L’impresa di un’economia diversa”, della campagna Sbilanciamoci! ha riunito in quattro giorni di lavori migliaia di persone che fanno riferimento a decine di associazioni e movimenti impegnati per un’economia diversa, la pace, la tutela dei diritti e dell’ambiente. Per la prima volta è stato realizzato un confronto con esponenti del governo e del parlamento sulle proposte che Sbilanciamoci! ha portato avanti in questi anni e che si prepara a rilanciare in occasione del dibattito sulla Legge Finanziaria 2007, con l’autonomia e la capacità propositiva che ha sempre caratterizzato la sua azione. Si tratta di percorsi non facili e che riproporranno anche un terreno di confronto di posizioni diverse e di conflitto.    scarica il documento (bari_documento_finale1.pdf)

loc_bari.jpgForum “L’impresa di un’economia diversa”
IV edizione

Bari, 31 agosto – 3 settembre 2006

Produrre, Lavorare, Consumare
nell’economia dei beni comuni

 

Si terrà a Bari dal 31 agosto al 3 settembre 2006
la IV edizione del Forum “L’impresa di un’economia diversa”, appuntamento che ogni anno la campagna Sbilanciamoci! organizza in contemporanea e in alternativa al meeting di Cernobbio organizzato dallo studio Ambrosetti di Milano.
Dopo Bagnoli (Napoli), Parma, Corviale (Roma) la città di Bari ospiterà quest’anno uno dei maggiori appuntamenti della società civile italiana in cui esperti, politici, amministratori ricercatori, rappresentanti di organizzazioni si confronteranno per discutere, illustrare e mettere a confronto esperienze, metodologie e teorie finalizzate a promuovere un nuovo modello di sviluppo economico, basato sulla promozione dei diritti sociali economici e culturali, sulla difesa dell’ambiente, su una gestione democratica e pubblica dei beni comuni, sulla pace e sulla solidarietà internazionale.Mentre a Cernobbio vengono presentate le ricette più tradizionali dell’ideologia neoliberista (privatizzazioni, riduzioni del welfare, precarizzazione del lavoro, supremazia del mercato, allentamento dei vincoli ambientali) nel forum di Bari si vogliono far emergere vie ed esperienze diverse ed alternative di sviluppo economico e di un ruolo sociale delle imprese sulla base di valori e politiche come la protezione e il rilancio del welfare, le regole e i diritti del lavoro, il positivo ruolo delle istituzioni e della spesa pubblica, la sostenibilità dello sviluppo, una fiscalità solidale che colpisca rendite e privilegi. Leggi il seguito di questo post »

Servizi pubblici in rotta, sta arrivando Lanzillotta!
di Marco Bersani, ATTAC ITALIA

Con una relazione di accompagnamento sulle magnifiche sorti e progressive della mano invisibile del mercato, il Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Locali, Linda Lanzillotta, ha presentato un Disegno di Legge per la riforma dei servizi pubblici locali, che verrà sottoposto all’approvazione del Parlamento a partire dal prossimo mese di settembre.La relazione di accompagnamento è un ideologico inno al mercato, alle liberalizzazioni e alle privatizzazioni, come se venti e più anni di politiche liberiste non avessero dimostrato i fallimenti del mercato, come se decine di esperienze nazionali e internazionali non avessero reso chiaro a tutti il vero volto delle liberalizzazioni dei servizi pubblici : disoccupazione e precarietà del lavoro, aumenti delle tariffe, peggioramento della qualità dei servizi, perdita di spazio pubblico, di saperi collettivi, di democrazia. Leggi il seguito di questo post »

Disegno di legge Lanzillotta pubblicato su www.attac.it

Disegno di legge n. S 772 recante delega al governo per il riordino dei servizi pubblici locali.

Leggi il seguito di questo post »

a

APPUNTAMENTI

agosto: 2006
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Blog Stats

  • 101.876 hits