Da tempo il movimento contro la guerra, nella sua pluralità, non ha occasione di confrontarsi e discutere della situazione internazionale e della propria azione e mobilitazione.Dopo il “cessate il fuoco” in Libano si continua a sparare e a morire a Gaza, in Iraq e in Afghanistan.Oggi più che mai è necessaria una risposta forte e decisa del movimento per la pace e contro la guerra. 

Non importa da dove veniamo, ma dove vogliamo andare:facciamo appello a  tutte e tutti, persone e associazioni, reti e movimenti che lavorano e lottano contro la guerra perché  partecipino all’assemblea  di sabato 21 e domenica 22 Ottobre a Firenze, presso il Dipartimento di Matematica “Ulisse Dini”, viale Morgagni 67/a, di fronte all’ingresso dell’ospedale di Careggi.

Come comitato promotore crediamo sia fondamentale recuperare nella discussione un forte senso di coralità e libero confronto fra reti, associazioni e movimenti. Per questo abbiamo definito alcune modalità di lavoro, che possano aiutare un confronto paritario e costruttivo all’interno dell’assemblea: sessioni a tema senza conclusioni; presidenze alle sessioni composte da membri del comitato promotore fiorentino (introduzione al tema e moderazione della sessione); tempi certi di intervento (6 minuti a testa); alternanza degli interventi secondo il genere; definizione di eventuali iniziative comuni attraverso il metodo del consenso.

Vi preghiamo di segnalare la vostra adesione e la vostra presenza all’assemblea inviando una email all’indirizzo assembleafirenzeottobre@yahoo.it. 

Vi aspettiamo a Firenze. 

Il Tavolo fiorentino per l’assemblea nazionale per la pace e contro la guerra del 21-22 ottobre