You are currently browsing the daily archive for 25,12PMSab, 12 Dic 2009 21:51:13 +01003452009,2008.

Intervista ad Anne Le Strat

Fonte Left

A Parigi la chiamano la Signora dell’acqua. Anne Le Strat, 40 anni, assessore dal 2008 con delega alla riforma idrica nella città della Senna, è una donna con il pallino dei diritti e dell’ecologia, e non a caso si è laureata con una tesi sul tema dell’acqua nel conflitto israelo-palestinese.

 Ex militante dei Verdi, è approdata nel Partito socialista del sindaco Delanoe lanciando nel 2001 un’offensiva, assieme ai movimenti, per cacciare via le due multinazionali Veolia e Suez dalla capitale , nel Paese europeo dove il servizio è quasi completamente delegato ai privati.

Alla fine ci è riuscita. Il prossimo 31 dicembre torna tutto nelle mani del Comune .

Assessore Le Strat, non ha temuto di mettersi contro i colossi del servizio idrico della sua città?

Non si può avere paura di fronte a certe , ingiustizie. Da quando l’acqua è stata consegnata a Veolia e Suez nel 1985, dall’allora sindaco di Parigi Jacques Chirac, ci si era convinti che non si sarebbe mai più potuto cambiare sistema. Eppure, come dimostrano i recenti scandali giudiziari che hanno investito l’ex presidente della Repubblica (per abuso di potere, ndr), corruzione e favoreggiamento sono stati fenomeni reiterati, e non solo nel comparto idrico . C’erano amicizie che legavano direttamente Chirac ad alcuni signori a capo della società privata Lyonnese des eaux (poi confluita in Suez, di cui il fedelissimo di Chirac, Jérome Monod, è stato presidente dal 1980 al 2000, ndr).

Anche per questo siamo convinti che il servizio pubblico può fare meglio. Cosa cambierà per i parigini dal primo gennaio 2010? Leggi il seguito di questo post »

a

APPUNTAMENTI

dicembre: 2009
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Blog Stats

  • 101.258 hits